Diete lampo: ecco perché ti ingannano..

 

Dove eravamo rimasti..? Ah si, ecco. Diete lampo. Perdi 10 Kg in 2 settimane ma sei, percentualmente parlando, più grasso di prima.

Il problema, come ti dicevo, non è QUANTO hai perso ma COSA hai perso.
L’iter in genere è questo. Leggi sul giornale della famosa dieta della carota con cui la vip di turno ha perso 20 Kg. Decidi di provare. Vedi subito la bilancia scendere. Abbini la famosa attività aerobica “leggera”. Dopo un po’ la bilancia non scende più. Tagli ancora le calorie. Ti senti stanco, il peso non scende comunque, il corpo è molliccio e le maniglie dell’amore sono ancora li. 🙄

dieta gioiaCosa è successo?
Alcuni studi hanno dimostrato che il corpo umano non è in grado di perdere più di 300 – 500g di grasso a settimana. Per cui, se negli ultimi sette giorni hai perso 5 Kg, facendo una semplice operazione scoprirai che, nella migliore delle ipotesi, hai perso 500 g di grasso e 4.5 Kg tra muscolo ed acqua. Hai abbassato il tuo metabolismo basale ed in % la tua massa grassa è aumentata.

Ricordi quando ho ti ho detto che digiunare non è un buon metodo per dimagrire? (Se non te lo ricordi puoi rileggere l’articolo qui ). 😉

Ecco, bene. Te lo confermo.

CONSIGLI..

  • Tra veder scendere la bilancia e vederti meglio allo specchio. Scegli lo specchio.

Il peso è un numero che non definisce assolutamente né chi siamo né la nostra forma fisica. Può variare di 2-3 kg, in più o in meno, in base al grado di idratazione, al tipo di alimenti ingeriti, all’esercizio fisico compiuto, al clima, al grado di stress e alle fasi del ciclo mestruale. Utilizza un metro da sarta per misurare le circonferenze, guardati allo specchio ed abbandona la bilancia.

  • Lascia stare le diete lampo, quelle squilibrate o i digiuni fai da te. Se vuoi dimagrire e mantenere nel tempo i risultati ottenuti molto meglio un cambiamento graduale (ma duraturo) ottenuto attraverso un regime alimentare bilanciato e personalizzato sulla base delle tue esigenze.
  • Se vuoi analizzare la tua composizione corporea rivolgiti ad un esperto e chiedi un’analisi bioimpedenziometrica. In questo modo potrai valutare il tuo stato di idratazione e, in maniera indiretta, la tua % di massa magra e grassa.

Ah, dimenticavo.. Lascia stare le bilance del supermercato a 49,90 € che fanno una stima della composizione corporea a partire dal peso. Hanno la stessa affidabilità del servizio AMORE + nome di LUI + nome di LEI al 48888.

  • Dimentica l’attività aerobica “leggera”. Se vuoi dimagrire, molto meglio lavorare di pesi. Cercare di aumentare la nostra massa muscolare ci permetterà in seguito di innalzare il metabolismo basale e concederci qualche sgarro in più senza il timore di ingrassare.

Per concludere, teniamo presente che tutte le diete last minute che mirano solo ed esclusivamente alla perdita di peso e che come risultato intaccano la massa magra sono diete fallimentari..

Sono diete che incluso nel pacchetto hanno anche l’effetto yo-yo. Garantito.

Occhio alle strade troppo facili. Non è tutto oro quello che luccica, a volte è un amo. 🎣

“La regola secondo me è: quando sei a un bivio e trovi una strada che va in su e una che va in giù, piglia quella che va in su. È più facile andare in discesa, ma alla fine ti trovi in un buco. A salire c’è più speranza. È difficile, è un altro modo di vedere le cose, è una sfida, ti tiene all’erta.” – Tiziano Terzani

Buona Domenica,

Alessandra

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *